Borgo di Sieti

Borgo di Sieti

 

Regione: Campania
Superficie: 34,43 km²
Popolazione: 1200 istat 2007
Densità:  —
Altitudine: 425 m. s.l.m.
Data intervento: 2000

CENNI STORICI
L’abitato di Sieti è composto da due borgate pressoché contigue, Sieti Alto e Sieti Basso, che componevano gli originali “Sei Casali” giffonesi ma che rappresentano oggi un’unica frazione. Sieti Basso è costituito prevalentemente da abitazioni moderne ed esercizi commerciali mentre la maggior parte delle strutture del borgo antico si trovano a Sieti Alto. Il paese ebbe il suo periodo di massimo splendore in epoca rinascimentale, grazie alla presenza di floride attività commerciali legate all’arte della lana e della seta che venivano vendute ai mercanti toscani.

STRATEGIA PROGETTUALE
Con la valorizzazione del borgo medioevale di Sieti e dei suoi casali, l’antico comune di Giffoni Sei Casali, 8 km da Salerno, posto tra la costiera Amalfitana ed il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, ha avviato un grande programma di sviluppo turistico basato sulla riqualificazione urbana, sul recupero del patrimonio immobiliare e sulle sue buone capacità ricettive, ossia teso a valorizzare la tradizione dell’ospitalità. La comunità è impegnata in prima persona a realizzare un sistema di accoglienza e di permanenza rivolto al viaggiatore del terzo millennio, che punta su piacevoli soggiorni in alloggi turistici ricavati in immobili rurali, palazzi nobiliari e conventuali, arredati con stile, fondendo l’antico con i più moderni comfort. Da qualche anno, grazie all’impegno del sindaco Rosario D’Acunto, Giffoni Sei Casali con Sieti paese-albergo è entrato nel progetto Villages d’Europe, la rete internazionale che promuove un’ospitalità d’eccellenza in luoghi singolari. Così il piccolo borgo e i diversi casali, con le strette viuzze di pietra dove si affacciano gli antichi palazzi nobiliari, puntano da un lato all’accoglienza di eccellenza nelle dimore storiche con la rete Villages d’Europe e dall’altro, all’accoglienza diffusa in B&B, con gli immobili rurali dei centri storici e di campagna. Oggi il B&B conta 80 posti letto. La forza del progetto Sieti paese albergo è l’iniziativa privata che consente di integrare, con il B&B il reddito dei residenti, quasi esclusivamente di provenienza agricola e che ha realizzato importanti interventi di recupero e valorizzazione delle dimore storiche, come ad esempio, il rinascimentale Palazzo Pennasilico.

INTERVENTO DI RECUPERO     1 Int.recupero Parz
PARTECIPAZIONE     2 partecipaz
CONTINUITA’ ARCHITETTONICA    1 Recupero PARZI
DEMOGRAFIA    4 demografia DECRESCITA
AFFLUENZA TURISTICA      12 turismo Alto
PRESENZA DI STRANIERI     10 stranieri Basso
ETA’ MEDIA        11 etàmedia Med
ACCESSIBILITA’      4 accessi Scarsi
AUTOSUFFICIENZA ECONOMICA      6 autosuff Parz

Riferimenti:
http://www.sietiborgoantico.it/