Caulonia

Caulonia

 

Regione: Calabria
Superficie: 101,76 km²
Popolazione: 7756 istat 2001
                    (7060 istat 2011)
Densità: 69,77 ab./km²
Altitudine: 300 m. s.l.m.
Data intervento: 2004

CENNI STORICI
Caulonia Centro (detta anche Caulonia Superiore) costituisce il centro storico di un comune molto vasto nella provincia di Reggio Calabria, con circa 100 Km quadrati di superficie e con quasi 8.000 abitanti in totale, divisi con la frazione Marina e con le altre frazioni di montagna. La sua posizione è straordinaria, sorge infatti a circa 300 metri sul livello del mare su di un colle spianato ad amba e già da lontano si può ammirare la splendida fisionomia del paese. Storicamente centro agricolo. Feudo dei Carafa, principi di Roccella, con il titolo marchionale di “Castelvetere”. Antica città della Magna Grecia, fondata, secondo una tradizione, verso la fine del VII sec. a. C. da coloni achei, o, secondo un’altra, dai Crotoniati. Con Crotone e Sibari, Caulonia formò alla fine del IV sec. a. C. la “Lega achea” (poi italiota) contro i Lucani e contro Dionisio il Vecchio di Siracusa che nel 389 a. C. la sconfisse presso l’Elleporo e smantellò Caulonia trasportandone i cittadini a Siracusa. Risorta più tardi, fu poco più che un villaggio di cui restavano nel I sec. a. C. solo le rovine. Nel Medioevo fu castello fortificato, d’origine bizantina o normanna. Mutò la vecchia denominazione di “Castelvetere” in quella attuale di Caulonia nel 1860.

STRATEGIA PROGETTUALE
Il modello di Riace, quello di accogliere e sistemare gli immigrati nelle case sfitte dei borghi antichi, ha attirato l’attenzione dei media locali e nazionali e nel 2008 i sindaci dei paesi vicini, Stignano e Caulonia hanno chiesto di poter accogliere alcuni dei richiedenti asilo di Lampedusa per attivare attività simili. Sono poco meno di 59 mila immigrati regolari che vivono in Calabria confermando che anche questa regione non e’ solo terra di transito, ma una opportunità di lavoro sia pur precario ed in nero. Il lavoro che svolgono e’ fondamentale nel settore dell’agricoltura e nell’edilizia, con una presenza significativa nelle strutture alberghiere e ristorazione e come badanti. Nel 2010 è stato inaugurato a Caulonia, nel reggino, il primo dei cinque laboratori artigianali per la formazione professionale e all’inserimento lavorativo dei rifugiati politici.

INTERVENTO DI RECUPERO     1 Int.recupero Parz
PARTECIPAZIONE     2 partecipaz
CONTINUITA’ ARCHITETTONICA    1 Recupero PARZI
DEMOGRAFIA    4 demografia DECRESCITA
AFFLUENZA TURISTICA      12 turismo Basso
PRESENZA DI STRANIERI     10 stranieri Alto
ETA’ MEDIA        11 etàmedia Med
ACCESSIBILITA’      4 accessi Buon
AUTOSUFFICIENZA ECONOMICA      6 autosuff Parz

Riferimenti:
http://www.locride.altervista.org/caulonia.htm
http://www.comune.caulonia.rc.it/